INVITO AI CITTADINI A PARTECIPARE AL FOCUS GROUP DEL PROGETTO EUROPEO SUTRA

INVITO AI CITTADINI A PARTECIPARE AL FOCUS GROUP DEL PROGETTO EUROPEO SUTRA
Gentilissimo/a, Mercoledi 11 dicembre presso il Centro Polifunzionale, in via Nazionale n. 37 (accesso dal retro) a Palazzolo dello Stella, dalle ore 17:00 alle ore 19:00, si terrà un focus group rivolto agli stakeholders del Progetto SU.TR.A. SUstainable TRansport in Adriatic coastal areas che ha l'obiettivo di creare modalità di trasporto innovative e sostenibili alternative al trasporto tradizionale e capaci di attirare e sviluppare un turismo attento alle problematiche ambientali alleggerendo la viabilità e il traffico urbani.

Il progetto SU.TR.A., beneficiario di finanziamento da parte della Commissione Europea nell’ambito del programma Interreg Italia-Croazia, è coordinato dal Comune di Caorle e vede il coinvolgimento di diversi Enti: Comune di Chioggia, Comune di Ravenna, Comune di Pescara, Institute of International Sociology of Gorizia ISIG, Split and Dalmatia County (Croazia), Town of Porec-Parenzo (Croazia), Municipality of Vodnjan-Dignano (Croazia), City of Split (Croazia).

L'U.T.I. Riviera Bassa Friulana, con il progetto SU.TR.A, intende valorizzare e promuovere un “parco ciclo-fluviale”: sistema di percorsi ciclabili che colleghi i diversi luoghi naturalistici del fiume Stella alla spiaggia, alle oasi di osservazione lungo la laguna di Marano, ai boschi, ai luoghi storici ed archeologici nonché ai centri storici ei paesi dell’entroterra. Nello specifico i Comuni di Pocenia, Latisana, Ronchis, Palazzolo dello Stella, Muzzana del Turgnano, Precenicco, Carlino, Marano Lagunare e Lignano Sabbiadoro interessati dal progetto intendono potenziare il collegamento fluviale costituito dal fiume Stella tra l’area del litorale e l’entroterra attraverso la realizzazione di micro -hub di interscambio multimodale, l'avvio di un servizio di bike sharing a pedalata assistita e la sperimentazione di un ticket integrato (trasporti, animazione, sport d’acqua).

Cordiali saluti.

Il Presidente

Daniele Galizio