AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER L’ABBATTIMENTO DELLE RETTE DI FREQUENZA DEI SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA PER L’ANNO EDUCATIVO 2018-19.

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE PER L’ABBATTIMENTO DELLE RETTE DI FREQUENZA DEI SERVIZI PER LA PRIMA INFANZIA PER L’ANNO EDUCATIVO 2018-19.
In attuazione dell’avviso pubblicato dalla Regione sul BUR n. 51 del 20 dicembre 2017 è aperta la presentazione delle domande per l’abbattimento delle rette di frequenza dei servizi educativi per la prima infanzia per l’anno educativo 2018-19.

I genitori o tutori dei bambini che, alla data di presentazione della  domanda, siano iscritti per l’anno educativo 201 8 - 1 9  a  uno dei  servizi  per  la  prima  infanzia  indicati nell’elenco allegato 1 al presente avviso.

Nel caso di accesso a un servizio messo a disposizione da un Comune, l’avvenuta presentazione della richiesta di iscrizione equivale all’iscrizione, purché l’ammissione -  anche in via provvisoria -  alla frequenza d el servizio intervenga entro i 30 giorni  successivi alla scadenza del termine di presentazione delle domande.

Come presentare le domande e termini di presentazione

Le domande, redatte in conformità al modello allegato 2 al presente avviso, compilate in ogni loro parte e complete della documentazione richiesta a pena di nullità, devono pervenire a  ll’ufficio protocollo del Comune sede del servizio o al protocollo del Comune di Latisana in qualità di Ente gestore del Servizio Sociale dei Comuni , entro il termine perentorio del 31 maggio 2018.

Le domande relative all’abbattimento delle rette di frequenza di servizi comunali, o comunque per i quali l’accesso avviene tramite il Comune, devono essere presentate presso il Comune medesimo a decorrere dal 20 gennaio 2018 ed entro il termine perentorio del 31 maggio 2018.

Requisiti di ammissione

Per essere ammessi al beneficio, alla data di presentazione della domanda occorre possedere i seguenti requisiti:

a) ciascun bambino deve essere iscritto per l’anno educativo 201 8 - 1 9  a uno  dei servizi per la prima infanzia indicati nell’allegato 1 al presente avviso con frequenza superiore alle 30 ore mensili;

b) almeno un genitore deve risiedere o prestare continuativamente attività lavorativa in regione da almeno un anno;

c) l’ISEE del nucleo familiare calcolato, qualora ne ricorrano le condizioni, anche con le modalità di cui all’articolo 7 del Decreto del Presidente del  Consiglio dei Ministri 5 dicembre 2013, n. 159, deve risultare pari o inferiore a Euro 20.000,00;

d) i genitori devono risultare occupati ovvero si trovarsi nello stato di disoccupazione di cui all’articolo 19 del D. Lgs. 14 settembre 2015, n, 150 (dispos izioni per il riordino della normativa in materia di servizi per il lavoro e di politiche attive, ai sensi dell’articolo 1, comma 3, della legge 10 dicembre 2014, n. 183)